LA LUNA DI NOTTE (poesia). Mai Văn Phấn. Traduzione di Giulia Gerosa. Revisione di Laura Garavaglia

Mai Văn Phấn
Traduzione di Giulia Gerosa
Revisione di Laura Garavaglia

 

 

Poeta Laura Garavaglia

 

 

 

LA LUNA DI NOTTE


Mani poste sul cuscino
Respirando tranquillamente e ascoltando una colonia di pipistrelli
Che volano attraverso una gabbia di raggi di luna.

 

 

 

MOON NIGHT


Hands placed on a pillow
Breathing quietly and listening to a colony of bats
Flying through a cage of moon beams

 

(Trans. by Nhat-Lang Le. Edited by Susan Blanshard)

 

 

 

 

Poeta Laura Garavaglia

 

 

Laura Garavaglia:

Laura Garavaglia è nata a Milano nel 1956. Vive e lavora a Como. Pubblicista, ha collaborato alle pagine culturali dei quotidiani “Il Giornale”, “Il Corriere di Como”, “L’Ordine”. Ha insegnato materie letterarie nelle scuole superiori della provincia di Milano e della città di Como. Ha fondato e presiede l’Associazione culturale “La Casa della Poesia di Como” ed è organizzatrice e curatrice del Festival Internazionale “Europa in versi” che dal 2011 si tiene ogni anno a Como. Ha collaborato anche con il Festival di Letteratura “Parolario”, con la mostra di arte contemporanea Miniartextil (Como) e con il Festival “Poestate” (Lugano). È membro del Premio Internazionale di Poesia e Narrativa “Europa in versi”, legato al Festival omonimo e del Premio Letterario “Antonio Fogazzaro”. È membro del PEN Club Italiano e Svizzero, del World Poetry Movememt e dell’Accademia di Arte, Scienza e Letteratura di Parigi. Le sue poesie sono state tradotte in inglese, francese, tedesco, spagnolo, portoghese, rumeno, albanese, macedone, serbo, turco, farsi, giapponese, vietnamita, coreano. Sue poesie sono state inserite in molte antologie e in riviste letterarie italiane e straniere. Ha collaborato con la rivista Argo ed è direttrice della collana Altri Incontri per la casa editrice I Quaderni del Bardo, dove sono pubblicati poeti di fama internazionale in lingua originale e  tradotti in italiano. Ha partecipato a Festival Internazionali di Poesia in Germania, Romania (dove ha ricevuto un Premio come Manager Culturale Internazionale dall’Accademia Mihai Eminescu di Craiova), Macedonia, Montenegro, Danimarca, Spagna, Cipro, Turchia, Colombia, Giappone, Coresa del Sud, Vietnam, ecc. Scrive come critico letterario su blog di letteratura. In poesia ha pubblicato Frammenti di vita (Il Filo 2009) – 2° premio “Opera Prima Edita” al Premio Letterario “Circe, una Donna, Tante Culture”, Monterotondo (Rm); Farfalle e Pietre (LietoColle Editore, 2010) – Premio della Giuria al Concorso Letterario “Alda Merini”, Brunate (Co); La simmetria del gheriglio (Stampa 2012; seconda edizione con traduzione in inglese e rumeno, 2014) – finalista al Premio Internazionale di Poesia “Mario Luzi” 2013; Correnti ascensionali, CFR 2013 (seconda edizione con traduzione in inglese, spagnolo e rumeno, 2015) e Numeri e Stelle (Edizioni Ulivo 2015, in edizioni quadrilingue: italiano, inglese, spagnolo e rumeno) – segnalato al Premio Pontedilegno 2016 e vincitore del Premio Farina 2017. Numeri e Stelle – Números e estrelas (IQdB, edizione italiano e portoghese), La presenza viva della cose Living Things (Puntoacapo, 2020)- Menzione d’Onore al Premio Montefiore e al Premio Montano 2020. Per la sua poesia e per la sua attività culturale a livello internazionale ha inoltre ricevuto numerosi riconoscimenti.

 

 

Mai Văn Phấn:

Mai Văn Phấn è nato nel 1955 a Ninh Bình , delta del fiume Rosso nel Vietnam del Nord. È entrato a far parte della fanteria dell'esercito nel 1974. Mai Văn Phấn ha lasciato l'esercito nel 1981 ed è entrato all'Hanoi College of Foreign Languages, Dipartimento di Linguistica e cultura russa. Ha continuato gli studi nel 1983 presso la Maxim Gorky Pedagogics School, Minsk, (Capitale della SSR bielorussa ). Vincitore di numerosi premi per la poesia in Viet Nam: “Poetry contest” di Weekly Người Hà Nội nel 1994. “Poetry contest” di Weekly Văn Nghệ 1995. “Literature” of celebrity culture Nguyễn Bỉnh Khiêm ( Hải Phòng city) in 1991, 1993 , 1994, 1995. Vincitore del prestigioso premio "Associazione degli scrittori del Vietnam" nel 2010, Premio letterario Cikada della Svezia nel 2017, Premio dell'Accademia serba delle scienze e delle arti nel 2019 e Premio letterario dell'Associazione dei traduttori letterari del Montenegro nel 2020, Twice ha vinto il Golden Pen Literature Award della Federazione Russa, 2019 (per il libro di poesie "Два крыла / Two Wings") e nel 2020, The Award Aco Karamanov della Macedonia del Nord nel 2020, 1 ° Premio all'International Creative Meeting and Festival “ Insieme nel XXI secolo "in Bulgaria 2020, la medaglia Alisher Navoi dell'Unione degli scrittori e storici dell'Asia centrale nel 2021, vincitore del Sahitto (Bangladesh) International Award for Literature 2021. Ha pubblicato 16 libri di poesie e un libro, Critiche - Saggi in Vietnam. 25 dei suoi libri di poesie sono pubblicati e distribuiti in paesi stranieri. Le poesie di Mai Văn Phấn sono tradotte in 36 lingue.

 

 

 

 

 

 

 

 

BÀI KHÁC
1 2 
image advertisement
image advertisement

image advertisement
image advertisement




























Thiết kế bởi VNPT | Quản trị